Dichiarazione di successione su Internet

Obbligo della dichiarazione di successione su Internet

Dal 1° gennaio 2018 scatta l’obbligo della dichiarazione di successione su Internet, vale a dire che da quel momento la dichiarazione potrà avvenire solo telematicamente collegandosi con il sito dell’Agenzia delle Entrate (trovi il link nel prosieguo). Dal 23 gennaio 2017 invece vi è un periodo transitorio nel quale la dichiarazione potrà essere presentata sia telematicamente che con modalità cartacea.

Nella dichiarazione telematica, tutti i documenti richiesti dovranno essere inviati in formato PDF nell’apposita sezione, dopodichè si potrà presentare la domanda, pagare le relative imposte (con calcolo in autoliquidazione) e richiedere anche le eventuali annotazione catastali.

Una volta che la dichiarazione assieme ai documenti saranno stati ricevuti, l’Agenzia delle Entrate ne darà la relativa attestazione. Sempre l’Agenzia delle Entrate effettuerà poi successivamente i controlli sulle dichiarazioni e sui versamenti effettuati da parte del cittadino e, qualora vi fossero delle irregolarità, quest’ultimo verrà prontamente informato al fine di apportare le dovute correzioni. Se invece sarà tutto corretto l’Agenzia darà l’ok e fornirà i riferimenti della procedura effettuata.

Prima di effettuare la procedura via web, sarà però necessario scaricare un apposito software disponibile per coloro i quali abbiano Windows o McIntosh. Tutte le spiegazioni riguardo al software ed alla successiva presentazione della dichiarazione possono essere trovate al seguente link che fa riferimento al portale dell’Agenzia delle Entrate.

__________________________
Fonte: provvedimento addì 27.12.2016 del Direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Nessun Commento

    Lascia una risposta